Auricoloterapia

Auricoloterapia

L’Auricoloterapia trova applicazione in molti campi tra cui i principali sono:


  • patologie dolorose (nelle diverse manifestazioni)

  • disturbi d’ansia e dell’umore, disturbi del sonno

  • trattamento delle dipendenze da cibo, fumo ed alcol
    (soprattutto in abbinamento a piani alimentari
    ed a trattamenti con terapie naturali specifiche)


L’Agopuntura Auricolare o Auricoloterapia fonda i suoi principi sull’esistenza a livello del padiglione auricolare di punti ed aree che formano un microsistema nel quale è presente la rappresentazione di tutto l’organismo, anche nelle parti che controllano istinti e attività vitali come la respirazione, l’umore, il ritmo sonno-veglia e l’appetito.


La corrispondenza tra i punti auricolari e i diversi organi è stata individuata in Francia nel 1957 dal Dr. Paul Nogier, sovrapponendo l’immagine dell’orecchio a quella di un feto umano in posizione raccolta e con la testa rivolta verso il basso.


In presenza di patologie a livello auricolare si attivano zone o punti riflessi il cui trattamento, tramite stimolazione con diverse tecniche (massaggi, punture con aghi, stimolazione elettrica, laser o infrarossi), conduce alla risoluzione del problema riportando in equilibrio l’organo o la funzione che determinano i sintomi.


L’azione terapeutica può proseguire a domicilio applicando sul padiglione auricolare dei semi o delle sfere metalliche o dei micro-aghi, che la persona può stimolare manualmente durante la settimana, in modo da potenziare l’efficace della seduta fatta a studio.